Il Natale

copertina quaderno natale

Le feste e il ritmo dell’anno sono una componente essenziale del lavoro educativo, non solo per lo sviluppo spirituale, ma anche per quello fisico e cognitivo. Nella tradizione cristiana il Natale rappresenta un momento chiave nel girotondo dell’anno e in tutte le famiglie ci sono usi e abitudini legati a questa festa tanto amata dai bambini. Fin da piccolissimi, osservano, partecipano e aspettano con emozione il ripetersi sempre uguale dei piccoli riti domestici.

Quando i bambini sono più grandi può essere interessante raccogliere questi usi in un quaderno, per ricordarli di anno in anno e per conservarli per quando i bambini saranno cresciuti. Si possono raccogliere testi, disegni, foto, ricette e quanto altro ci è utile. Noi abbiamo realizzato un libro del Natale in cui abbiamo riportato quello che facciamo nelle diverse settimane dell’Avvento.

Anzitutto i bambini hanno disegnato un coloratissimo frontespizio raffigurante una corona dell’Avvento; le candele sono sei perché da noi vige il calendario ambrosiano e l’Avvento comincia due settimane prima:

frontespizio quaderno natale

I bambini hanno poi riportato, settimana per settimana, le attività di preparazione al Natale, corredando i testi di immagini esplicative. Ogni settimana ha la sua copertina a tema, con un’illustrazione e un colore che la caratterizza:

copertina seconda settimana

La quarta settimana è quella in cui cade la festa di santa Lucia:

copertina santa Lucia

I bambini ne hanno fatto un vero e proprio promemoria. In questa pagina, per esempio, hanno disegnato una corona dell’Avvento, precisandone i dettagli con le  didascalie, per poterla riprodurre negli anni a venire.

ghirlanda avvento

Questo, invece, è il nostro calendario dell’Avvento, realizzato con delle calzine di stoffa. In ciascuna c’è un cartoncino che indica la storia del giorno. Ogni sera, infatti, leggiamo una delle bellissime storie del libro La luce della lanterna, che racconta il cammino di Maria e Giuseppe verso Betlemme.

calendario avvento

I bambini hanno disegnato tutti i momenti più significativi dell’Avvento, a partire da quando, la notte del 24 novembre, un mese esatto prima di Natale, gli angeli passano a ritirare le letterine per Gesù Bambino. Cosa penserà il gatto vedendoli?

disegno angeli

Il libro-quaderno ci è servito anche a raccogliere il materiale narrativo e musicale che utilizziamo tutti gli anni. Ecco il racconto di san Nicola, per il 6 dicembre, che si può leggere su La pappa dolce. Per rendere più bello il quaderno, le pagine sono state tutte incorniciate e decorate con motivi a tema.

storia san Nicola

Questa, invece, è la nostra poesia natalizia preferita, La Notte Santa di Guido Gozzano, che racconta il cammino di Maria e Giuseppe scandendolo con il battere delle ore.

poesie natale

Per realizzare una semplice recita di Natale, l’abbiamo imparata a memoria e messa in scena con delle bambole fisse di lana cardata. La rima aiuta molto l’alternarsi delle battute e delle semplici musiche al flauto accompagnano la rappresentazione. La scenografia è realizzata con cartoni di recupero, illuminati con una lampada sul retro. Alla recita partecipa tutta la famiglia e fa parte dei piccoli riti della Vigilia. Il teatro è uno straordinario strumento espressivo ed educativo in sé, indipendentemente dalla presenza del pubblico.

teatrino 3

teatrino 2

teatrino 1

La musica è molto importante nel nostro cammino verso il Natale. Abbiamo imparato alcuni dei canti tradizionali più famosi e, col tempo, i bambini ne accompagneranno l’esecuzione con i loro strumenti musicali.

spartiti natale

Laddove non c’erano canzoni che ci piacessero, ne abbiamo composte alcune, molto semplici, basate su melodie lineari, che ricalcano quelle popolari. Questa è la nostra canzone per santa Lucia, che racconta gli usi tradizionali della campagna lombarda:

canto santa Lucia

Questa, invece, è la canzone per le Dodici Notti Sante, che vanno da Natale al’Epifania, durante le quali i semi, sotto terra, cominciano a sentire i primi segni del lontano risveglio. Nel buio degli ultimi giorni dell’anno, li aiutiamo con la nostra canzone:

canto 12 notti

L’Epifania, che da noi viene celebrata con un suggestivo falò sul lago, conclude il nostro quaderno:

Epifania

Rilegato con una carta blu e una bella illustrazione ritagliata da un biglietto d’auguri, il quaderno di Natale è pronto per essere ripreso in mano ogni anno a metà novembre, per essere sicuri di non dimenticarsi proprio nulla. Un giorno, tra qualche anno, sarà un prezioso strumento per i bambini per ricordare la propria infanzia.

Annunci

3 pensieri su “Il Natale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...